• LNP srl - Leader Natural Pharma
  • LNP srl - Leader Natural Pharma
  • LNP srl - Leader Natural Pharma
  • LNP srl - Leader Natural Pharma

Noxgen

noxgen_lnp
Per la difficile gestione di alcune patologie

Noxgen

Per la difficile gestione di alcune patologie

 

è indicato per:

    • per recupero post-operatorio in ambito neurochirurgico e cardiochirurgico (Ictus, Ischemie ed Infarto del miocardio)
    • per neuropatie periferiche (Radicoliti, Sciatalgie, Sindrome del Tunnel carpale e tarsale)
    • in ambito oculistico per il trattamento di ambliopia, glaucoma e come fattore neurotrofico retinico
    Ingredienti 

    Acetil-carnitina è una forma metabolicamente attiva della carnitina. La carnitina, oltre che assunta con la dieta viene anche sintetizzata a livello epatico e renale da due aminoacidi (metionina e lisina in presenza di alcuni co-fattori come le vitamine del gruppo B). All'interno del nostro corpo la carnitina si trova concentrata soprattutto a livello muscolare (circa il 95%) e cardiaco ma anche nei reni, nel fegato e nei testicoli. Le sue funzioni biologiche principali sono: di facilitare l'ingresso degli acidi grassi a lunga catena all'interno dei mitocondri dove vengono ossidati per produrre energia e di mantenere costante il rapporto AcetilCoA/CoA all'interno delle cellule. La carnitina viene generalmente somministrata a persone con problemi cardiaci in quanto il cuore consuma prevalentemente acidi grassi per soddisfare le proprie richieste energetiche ed è quindi importante garantire l'efficienza di questo sistema. Diversi studi hanno attribuito a questa sostanza un'azione stimolante sulla contrattilità cardiaca; aumenta inoltre la vasodilatazione periferica migliorando così il flusso e la distribuzione dell'ossigeno e ulteriori e recenti studi attribuiscono alla carnitina anche un ruolo importante nell'abbassamento dei livelli ematici di colesterolo e trigliceridi.

    Citicolinanel nostro organismo funge da materia prima utilizzata direttamente per la sintesi di fosfatidilcolina, uno dei principali costituenti delle membrane cellulari nonchè viene anche convertita in acetilcolina, uno dei più importanti neurotrasmettitori. Diversi e recenti studi riportano che la citicolina determina un miglioramento delle funzioni cerebrali e cardiocircolatorie in concomitanza ad un evento traumatico quale può essere un infarto tissutale (ictus e infarto miocardico). In particolar modo la riparazione delle membrane neuronali, la riduzione del danno ai neuroni colinergici e del rilascio degli acidi grassi liberi rappresentano i possibili meccanismi attraverso cui la citicolina attua la neuroprotezione. In definitiva, l'azione della citicolina stessa e dei suoi prodotti di degradazione (citidina e colina) tende a limitare le modificazioni che si hanno in seguito ad una lesione e a ripristinare l'ambiente ottimale necessario per il corretto funzionamento delle cellule neuronali.

    Vitamine del Gruppo B (B3, B6,B12 e Acido folico) rappresentano i più importanti e fondamentali co-fattori metabolici per rendere maggiormente e totalmente utilizzabili i nutrienti precedentemente spiegati.

    Vitamina E oltre ad essere anch'essa fra i più importanti co-fattori metabolici, in questo ambito svolge un ruolo fondamentale come antiossidante e protettore delle membrane cellulari nei confronti dei deleteri radicali liberi dell'ossigeno.


    Modalità

    Si consigliano una o due bustine al giorno o secondo necessità da sciogliere in mezzo bicchiere d'acqua e da assumere preferibilmente lontano dai pasti.

     

     

    Avvertenze

    • Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni.
    • Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata.
    • Non eccedere la dose giornaliera raccomandata.
    • Conservare in luogo fresco ed asciutto e lontano da fonti di luce o calore
    • La data di scadenza si riferisce al prodotto correttamente conservato in confezione integra.
    • Può interagire positivamente con il L-Dopa pertanto, prima di assumere il prodotto, è consigliabile il parere del medico.


     

    Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4                                                                                                                               

    1,3 â glucano: immunostimolante

    - Aumenta i linfociti T

    - Aumenta i linfociti B

    - Aumenta l’attività dei Macrofagi

    - In associazione con le vitamine del complesso B aumenta la resistenza alle infezioni

    batteriche

    Echinacea angustifolia e.s. 4 % echinacosidi: immunostimolante aspecifico

    - Aumenta la fagocitosi

    - Aumenta i Leucociti totali e Neutrofili

    Lattoferrina: glicoproteina, contenuta nel colostro, adibita al trasporto del ferro

    - Aumenta la biodisponibilità del Fe++

    - Inibisce la crescita dei batterica gram + e gram -

    - Promuove la crescita cellulare dell’intestino: Innalza la Timidina nel DNA delle

    cellule

    Ferro ++: minerale presente nell’emoglobina, componente principale dei globuli rossi

    - Necessario per la catena respiratoria cellulare

    Vitamina B12 ed ac. Folico: vitamine sinergiche indispensabili per le persone prevalentemente vegetariane

    - Sono necessarie per convertire l’Omocisteina in Metionina: meccanismo biologico primario

    INGREDIENTI:

    MODALITA. D.USO:

    Si consiglia una o due bustine al giorno e parere medico. Sciogliere il contenuto della bustina in mezzo

    bicchiere di acqua.